Agriturismo "Le Jardin de Marie"

Introduzione
Agriturismo
Accesso
Prenotazione
Tariffe
La nostra regione
Album di foto
Scegliere la lingua qui

La nostra regione - Il Couserans

Il Couserans è una piccola provincia situata nella parte occidentale dei Pirenei guascone nel dipartimento del' Ariege.

Attività Turistiche

  • La natura e all' aria aperta
  • Il Couserans offre numerosi attività all' aria aperta, sopratutto in estate, ma anche in inverno.
    • La Passeggiate ed escursioni
    • Ciclismo e mountain bike
    • Arrampicata (accanto Rémillacé, Saignan, Montégut, Prat-Bonnepaux, Cazavet)
    • Pesca nei fiumi e negli stagni ("Le Jardin de Marie" è anche labelizato aloggio di pesca)
    • Parapendio e deltapalno (Moulis, Cazavet, Arrout, Col de la Core e aerodromo di Antichan)
    • Canoa e kayak in acque torrentzie (Lez e Salat)
    • Sci e racchette da neve (in inverno)
    • Osservazione astronomica al Pic du Midi de Bigorre (in estate, fuori del Ariège) 
  • Beni Culturali

    • Les Géants de pierre (Alas)   
    • Transumanza (Bethmale, 2015)   
    • Fiere e mercati colorati
    • Artigianato locale
    • Parco prehistorico di Tarascon sur Ariège
    • Grotte e fiumi sotterranei

    • Numerose grotte e fiumi sotterranei dimostrano della presenza dell' uomo nel territorio del Couserans per diverse migliaia di anni.

      • Grotta di Mas d'Azil (09290), di Niaux, di Lombrives Niaux (a Ussat-les-Bains), di "la vache" (a Aliat) e di Beheilhac (09400)
      • Fiume sotterraneo di Labouiche (a Allières 09240)
  • Patrimonio Storico

    • St Girons, la capitale del Couserans
    • Città episcopale di St Lizier
    • Castello di Foix (fuori del Couserans) 
    • La città medievale di Mirepoix (fuori del Couserans)
    • Città medievale di Mirepoix (fuori del Couserans)
    • Castelli catari (fuori del Couserans, in Ariège e Aude)  
    • Cattedrale di St Bertrand de Comminges (fuori del Ariège)  
  • Patrimonio Industriale

    • Estrazione di minerali
    • Passante dale imponenti cave al'aperto di talco di Trimouns (a Luzenac) attraverso i resti del passato minerario delle miniere di Ariège, zinco e argento-piombo o di ferro nelle valli di Sentein, del Biros (vicino il Bullard e Bentaillou), di Castel-minier (di Aulo) e del Rancier (a Sem).
    • Fucine Pirene (fuori del Couserans a Montgaillard)
    • Airbus Industries (fuori del Dipartimento, Aeroporto di Toulouse-Blagnac)
    • Il museo dell 'Aviazione Aeroscopia (fuori del Dipartimento, Aeroporto di Toulouse-Blagnac) 
    • Il museo dell 'Spazio (fuori del Dipartimento, Toulouse)

Un po 'di geografia

Il Couserans è un paese di montagne, colline, prati e boschi, fiumi, laghi, lagheti e cascate. Si compone di una serie di valli pirenaiche convergenti verso la città centrale di St Girons e aperti al bacino del Salat, dominata dall'agricoltura in Piemonte e nella foresta in alto, poi attraverso le montagne di confine.

L'altitudine va da 300 a 2800 metri, le 18 valli del Couserans è una zona di montagna dominata dal belveder del Mont Vallier (2838 m), chiusa al Sud dalle montagne in confine con la Spagna (dal picco Crabère al picco Montcalm), limitata al Est con la parta della grotta di Mas d'Azil e il passo del Bouich che portano a Foix, delimitata ad Ovest dal Comminges haut-garonnais e finalmente aperto a Sud sul bacino del Salat.

La zone di montagne, il Haut-Couserans, è diviso in due bacini principali, il Castillonnais (il bacino del Lez, principale affluente del Salat, caratterizzato da valli strette e isolato, Biros, Bethmale, Bellongue e Balaguères) e il Haut-Salat (il bacino del Salat, caratterizzato da ampia vallata interna segmentata da settori più stretti). Il Bas-Couserans, sisviluppa a valle di St Girons.

L'agriturismo "Le Jardin de Marie" si trova nel bacino del Castillon in Haut-Couserans a pochi chilometri a Nord di Castillon-en-Couserans.

Una breve storia del Couserans

Il Couserans è stata abitata da molti anni, come evidenziato da scoperte archeologice risalenti al periodo Maddaleniano (17.000 a 10.000 anni aC).

Sono i coloni greci, i Foceani ed i Feniciani, che scoprono questa regione, interessati dai scaglie d'oro trovati nei fiumi e da la resina degli pini.

Il Couserans passa sotto la dominazione romana nel 121 aC. Prende il nome dalla città di Consorani, costruita su un promontorio che domina il Salat e probabilmente fondata allo stesso tempo, il futuro Saint Bertrand di Comminges, da Pompeo nel 72 aC.

Il cristianesimo risale al 4 ° secolo. E 'condotto da Valerio, la più alta montagna del Couserans porte il suo nome, Monte Vallier. Ai piedi dei Pirenei ha subito numerose invasioni (dal Nord, i Visigoti, poi dal Sud, i Saraceni) durante questo periodo. Fu in questa occasione che la città dei Consorani fu rinomata St Lizier al 6 ° secolo per onorare uno dei suoi difensori, il vescovo Licerius.

E dal 1012, che il Conte di Foix viene intitolato Conte del Couserans, anche se il vescovato riesce a mantenere l'integrità della sua diocesi.

Le Couserans passera i tempi difficili del periodo del catarismo (205 catari ven gono bruciati nel castello di Montsegur) nel 13 ° secolo, cadrà durante la Riforma nelle guerre di religione nel 17 ° secolo (la città di Pamier e saccheggiata) prima di entrare nella provincia del' Ariège il 4 Marzo 1790.




Contattare il webmaster qui webmaster